lunedì 14 ottobre 2019
Registrazione  |  Login
Informazioni
 Informazioni sulle analisi Riduci

 

 

Le analisi cliniche possono essere influenzate dai seguenti fattori

 

Alimentazione prima del prelievo

Influenza dell'età'

Test eseguiti su urina 

Test eseguiti su feci

Altri esami

Procedura di lavaggio

 

 

 

 

 

Alimentazione prima del prelievo

E' buona norma, per un corretto prelievo di sangue, essere a digiuno da almeno 8-10 ore . Il digiuno e' strettamente necessario per la determinazione di alcuni esami in particolare: la glicemia, colesterolo e trigliceridi, la sideremia, l'acido folico e la vitamina B12, l'insulina, gli acidi biliari, anticorpi in genere, il Psa. L'eccessivo digiuno, oltre le 24 ore, e' anche da evitare per la conseguente diminuzione della glicemia ed aumento della bilirubina. Alcuni esami particolari, come la raccolta delle feci, il dosaggio della 5-idrossitriptamina ed altri esami richiedono diete specifiche.  Le abitudini alimentari non vanno mutate precedentemente il prelievo.  L'attività fisica, anche moderata, può influenzare la concentrazione di alcuni componenti sierici, si consiglia quindi di evitare sforzi nei giorni precedenti il prelievo. Per esami volti a monitorare terapie farmacologiche (ad es.: tempo di protrombina ) è consigliabile eseguire il prelievo sempre dopo aver assunto la medesima dose di farmaco.Gli esami batteriologici non vanno  eseguiti durante l’assunzione di antibiotici poichè inibendo lo sviluppo batterico, falserebbero il risultato del test. Prima di effettuare esami batteriologici dovranno trascorrere almeno 5 giorni dalla sospensione del trattamento antibiotico.Indice

 Influenza dell'età'

 Nei primi mesi di vita si hanno modifiche profonde nei valori normali degli esami. Inoltre e' opportuno valutare se si e' in presenza di bambini prematuri, a termine o se nella prima settimana di vita (vedi valori della bilirubina e dell'emocromo).Nell'anziano molti valori di laboratorio tendono a modificarsi. E' facile riscontrare un aumento del colesterolo e dei trigliceridi, della ferritina, del CEA, del PAP, del PSA.    

 Indice    

 

Esami eseguiti su urina

 Urina ed urinocoltura

 Per l'esame delle urine e' necessario che il paziente consegni una piccola quantità  di urina raccolta in occasione della prima minzione del mattino, dopo averne scartato la prima parte. L'urina può essere raccolta in appositi contenitori ritirabili in laboratorio.   Per l'urinocoltura e' necessario procedere ad una accurata pulizia dei genitali esterni. Va scartata la prima parte dell'urina emessa mentre la successiva va raccolta direttamente nell'apposito contenitore sterile. Il contenitore va aperto solo al momento della raccolta e rapidamente richiuso appena usato.  Una qualsiasi contaminazione invalida l' esame.

 

 Raccolta Urine delle 24 ore  ( Microalbuminuria , Calcolo della Clearance etc.)

Munirsi di un contenitore di plastica della capacità di almeno 2,5 litri disponibile in laboratorio. Per la raccolta occorrerà  gettare le prime urine del mattino quindi raccogliere con estrema precisione tutte le urine che si emetteranno nell’arco della intera giornata e terminare alla stessa ora della mattina precedente raccogliendo anche le ultime urine emesse. La corretta raccolta delle urine delle 24 ore è fondamentale per il buon esito dell' esame. Test di Gravidanza 

Munirsi di un contenitore di plastica, disponibile nel nostro laboratorio o acquistabile in sanitaria o farmacia. La determinazione dell'hCG va eseguita su campioni di urina del primo mattino, che normalmente contengono l'ormone in maggiore concentrazione soprattutto quando l'esame è richiesto nei primi giorni di ritardo mestruale.I campioni possono essere Conservati a 2'-8'C.

  Indice

 Esami eseguiti su feci 

 Per l'esame delle feci completo, per la ricerca di parassiti e per la coprocoltura le feci vanno raccolte in appositi contenitori disponibili presso il laboratorio. E' consigliabile raccogliere un campione del primo mattino, ma qualora questo non fosse possibile possono essere consegnate feci del giorno prima conservate in frigorifero. Per la ricerca del sangue occulto va osservata una dieta per tre giorni. 

 

Sangue Occulto

Munirsi di un contenitore adatto disponibile presso il laboratorio. Evacuare in un recipiente pulito, raccogliere una piccola quantità di feci (grandezza di una nocciola).Non raccogliere le feci durante il periodo mestruale ma almeno 3 giorni dopo, oppure in presenza di emorroidi sanguinanti o sangue nelle urine. Rispettare una dieta nei tre giorni precedenti alla raccolta delle feci:

 

Ø      Evitare lassativi

Ø      Non assumere farmaci antinfiammatori, cortisonici, anticoagulanti, contenti ferro e vitamina C

Ø      Non assumere bevande contenenti vitamina C

Ø      Non consumare carne, o pesce con le spine

Ø      Evitare il sanguinamento delle gengive (usare un colluttorio al posto dello spazzolino da denti)

Raccogliere le feci da tre diverse evacuazioni, allo scopo di incrementare la probabilità di trovare il sangue da emissioni intermittenti o non omogenee.

 Coprocoltura

 Munirsi di un contenitore adatto disponibile in laboratorio. Evacuare in un recipiente pulito, raccogliere una piccola quantità di feci (grandezza di una nocciola). Le feci non devono essere contaminate con urine.  

Indice

Altri esami

Tampone faringeo

  Il paziente deve essere a digiuno e deve aver sospeso la terapia antibiotica da almeno cinque giorni. Il tampone faringeo e' effettuato strofinando un tampone sulle tonsille e sulla parete posteriore della faringe.

 Liquido Seminale Esame Colturale

Astenersi dai rapporti sessuali nei 3-4 giorni precedenti l’esame. Cessare qualsiasi trattamento chemio-antibiotico (seguire le indicazioni del medico curante). La raccolta avviene mediante masturbazione.E' consigliabile bere tre o quattro bicchieri di acqua in modo da stimolare la minzione. Urinare abbondantemente, prima della raccolta, in modo da operare un accurato lavaggio dell'uretra.Questo lavaggio consente il rilievo della flora microbica presente nel liquido seminale evitando o riducendo la contaminazione di quella residente nell'uretra.Eseguire una accurata igiene locale dei genitali esterni, lavarsi accuratamente le mani e raccogliere il liquido seminale nel contenitore sterile fornito dal laboratorio.Indice

Procedura di lavaggio dei genitali per test su urina

 

Sesso femminile

1) Lavarsi le mani con acqua e detergenti a ph fisiologico.

2) Lavare accuratamente  l'orifizio dell' uretra e la zona circostante. 

3) Tenere aperte le grandi labbra durante la minzione. 

4) Emettere la prima parte delle urine senza raccoglierla. 

5) Raccogliere direttamente nel recipiente sterile la seconda parte 

6) Richiudere accuratamente il contenitore. 

Sesso maschile

1) Lavarsi le mani con acqua e detergenti a ph fisiologico.

2) Retrarre il prepuzio, lavare accuratamente  l'orifizio dell'uretra e la zona circostante. 

3) Tenendo retratto il prepuzio emettere la prima parte delle urine senza raccoglierla. 

4) Raccogliere direttamente nel recipiente sterile la seconda parte. 

5) Richiudere accuratamente il contenitore.

Indice

 


 Stampa